Idee Innovative

Fin dall'inizio della sua attività, lo Studio Pietrangeli ha svolto incarichi speciali con soluzioni non convenzionali ed innovative.

Legadadi

L'ing. Giorgio Pietrangeli e l'ing. Paolo Alfredo Pallavicini hanno sempre seguito personalmente la realizzazione dei loro grandi progetti, come dimostra la fotografia che li ritrae durante la fase di apertura dello scarico di fondo. La non convenzionalità della diga di Legadadi è rappresentata dall’utilizzo di due tipologie diverse di dighe per adattare la struttura alle fondazioni.

Bumbuna

La realizzazione dell'impianto di Bumbuna è decisivo per lo sviluppo della Sierra Leone. SP è riuscito, anche con il progetto di gallerie idrauliche multifunzione, a dimezzare i costi di costruzione mantenendo invariato il livello di energia prodotta. SP ha anche avuto l'inusuale compito di ideare la banconota della Sierra Leone.

Tecniche

L'utilizzo di soluzioni tecniche innovative per la meccanica delle rocce (Rio Grande, vedi "Rock Engineering, course notes" di Evert Hoek) e per i manti bituminosi (6 dighe realizzate), accanto ad altri invenzioni specialistiche, caratterizzano la maggior parte dei progetti SP.

Fast Track

Di recente i progetti fast-track sono divenuti una nuova realtà per SP. Dall'analisi delle fotografie satellitari e Shuttle DTM, SP ha completato il progetto concettuale dell'impianto idroelettrico del Gibe III in meno di 50 giorni (ed ora questo progetto è considerato una realizzazione storica per le dighe in RCC - vedi capitolo 20 in "Concrete Construction Engineering Handbook"). Una delle tecniche fast-track adottate da SP è la ricognizione di superficie (geologia, topografia ed idraulica ) con elicotteri, la fotografia (v. sotto) ritrae l'ing. Giorgio Pietrangeli mentre si cala da uno di essi.

Ingegno

L'ing. Giorgio Pietrangeli, fondatore e direttore dello Studio, ricorda sempre ai giovani collaboratori che "l'ingegnere è una persona che si ingegna" e che il nostro lavoro consiste nel risolvere i problemi più complessi basandosi sulla propria preparazione tecnica, cultura e creatività.

Topografia LIDAR

La topografia è la prima indagine da esperire per la progettazione delle nostre opere. Lo Studio Pietrangeli ha sempre cercato di svolgere questa indagine con personale interno e strumentazione propria, al fine di avere un controllo diretto sia sul dato acquisito, che sulla sua elaborazione. Anche nel settore topografico SP è sempre innovativo e all’avanguardia nelle idee e nelle tecniche, basti pensare che già nel 1997, per il progetto idroelettrico di Dankel, il nostro Studio applicò una tecnologia topografica, oggi diffusa, ma all’epoca ancora a livello sperimentale: il rilevamento aereo tramite Laser, oggi nota come LIDAR (Laser Imaging Detection and Ranging). Venne montato sulla scocca di un elicottero un GPS differenziale, a sua volta collegato ad un distanziometro Laser. Con questo sistema riuscimmo a rilevare i bordi dell’intera depressione della Dancalia (Eritrea/Etiopia).